LABORATORIO TEATRALE
Metamorfosi fisiche e morali
Come lavorare per stimolare la concezione di un attore sociale?

DOVE

BOLOGNA
Auditorium dello Studentato Fioravanti

QUANDO

14 DICEMBRE 2019

NUMERO PARTECIPANTI

min. 10 / max 20

COSTO

30 € / persona

DOVE

BOLOGNA
Auditorium dello Studentato Fioravanti

QUANDO

14 DICEMBRE 2019

NUMERO PARTECIPANTI

min. 10 / max 20

COSTO

30 € / persona

ORGANIZZATO DA:

Linee Libere e Teatro Ebasko

Diretto da:

Irene Di Lelio

con la partecipazione di:

Livia Esposito
Manuel Andreani

Cos’è un attore sociale?
Come si lavora sulla presenza sociale di un attore?
Cos’è il Teatro?
Le risposte a queste domande si trasformano continuamente perché dipendono dalla nostra percezione soggettiva di teatro e socialità.
Il Teatro è per noi una lingua. È la possibilità che abbiamo per lavorare sulla nostra presenza sociale attraverso un’azione teatrale chiara, tecnica, efficace e diretta.
Cosa vogliamo fare con il Teatro?